Qual è la differenza tra gli occhiali 3d attivi o passivi?

1
2
3
4
5
Carta 3d occhiali, Rosso e ciano anaglifi in cartone bianco, telaio, 50 paia
HAMSWAN Occhiali VR Compatibile con Tutti Gli Smartphone da 4,7 a 6,0 Pollici-Regalo Perfetto di...
Docooler G06-BT Vetri Otturatori 3D Attivi Occhiali di Realtà Virtuale Segnale BT per HDTV 3D
Visore Realtà Virtuale, Occhiali VR 3D, Scatola Realtà Virtuale, Visore VR per Film Videogiochi...
Realtà Virtuale, VR Occhiali compatibile con iPhone & Android – Gioca Con I Tuoi Giochi Più...
Carta 3d occhiali, Rosso e ciano anaglifi in cartone bianco, telaio, 50 paia
HAMSWAN Occhiali VR Compatibile con Tutti Gli Smartphone da 4,7 a 6,0 Pollici-Regalo Perfetto di...
Docooler G06-BT Vetri Otturatori 3D Attivi Occhiali di Realtà Virtuale Segnale BT per HDTV 3D
Visore Realtà Virtuale, Occhiali VR 3D, Scatola Realtà Virtuale, Visore VR per Film Videogiochi...
Realtà Virtuale, VR Occhiali compatibile con iPhone & Android – Gioca Con I Tuoi Giochi Più...
10/10
8.6/10
8.4/10
8.4/10
8.4/10
Beikal
HAMSWAN
Docooler
veeyiki
Bnext
Bestseller No. 41
Carta 3d occhiali, Rosso e ciano anaglifi in cartone bianco, telaio, 50 paia
Carta 3d occhiali, Rosso e ciano anaglifi in cartone bianco, telaio, 50 paia
Occhiali 3d anaglyph bianche in vetro massiccio (rosso e ciano)Utilizzabile per visualizzazione 3d su Internet, DVD, VHS cassette e broad Cast TVLeggero, pieghevole e facile da riporre.
10.0/10
OffertaBestseller No. 42
HAMSWAN Occhiali VR Compatibile con Tutti Gli Smartphone da 4,7 a 6,0 Pollici-Regalo Perfetto di...
HAMSWAN Occhiali VR Compatibile con Tutti Gli Smartphone da 4,7 a 6,0 Pollici-Regalo Perfetto di...
【Cinema Privato】- È possibile regolare la posizione dell'obiettivo sferica spostando il...【Compatibilità】- Compatibile con tutti i telefoni cellulari intelligenti le dimensioni dello...【SCARICARE APP COMPATIBILE VR】- Funziona con più di 500 applicazioni iOS / Android virtuali (ad...
8.6/10
39,99 €21,99 €
Bestseller No. 43
Docooler G06-BT Vetri Otturatori 3D Attivi Occhiali di Realtà Virtuale Segnale BT per HDTV 3D
Docooler G06-BT Vetri Otturatori 3D Attivi Occhiali di Realtà Virtuale Segnale BT per HDTV 3D
* Adottare obiettivi LCD ad alta velocità, tempo di risposta del millisecondo protegge...* Alta velocità di trasmissione, senza flickering, garantisce una perfetta qualità visiva e...* Il telaio è costituito da materiale ABS e PC, basso consumo energetico, protezione a basso tenore...
8.4/10
Bestseller No. 44
Visore Realtà Virtuale, Occhiali VR 3D, Scatola Realtà Virtuale, Visore VR per Film Videogiochi...
Visore Realtà Virtuale, Occhiali VR 3D, Scatola Realtà Virtuale, Visore VR per Film Videogiochi...
8.4/10
OffertaBestseller No. 45
Realtà Virtuale, VR Occhiali compatibile con iPhone & Android – Gioca Con I Tuoi Giochi Più...
Realtà Virtuale, VR Occhiali compatibile con iPhone & Android – Gioca Con I Tuoi Giochi Più...
8.4/10
39,95 €32,95 €

Il cinema 3D è diventato una realtà molto comune e sono tante le persone appassionate che desiderano riprodurlo nella comodità di casa propria. Le prime televisioni tridimensionali erano costosissime, ma oggi hanno prezzi abbordabili. Nel corso del tempo il panorama di apparecchi disponibili e relativi occhiali 3D attivi o passivi si è notevolmente ampliato. Per i meno esperti, ma una rinfrescata fa bene a tutti, questo articolo spiegherà tecnologia, differenze, pregi e difetti degli occhiali 3D attivi e passivi.

 

Differenze principali tra occhiali 3D attivi o passivi

Il primo quesito da porsi tra occhiali 3D attivi o passivi è come mai i televisori ne richiedano di un tipo piuttosto che dell’altro. Al di là delle TV, sulle quali torneremo in un secondo momento, vediamo di chiarire le differenze. Tanto per cominciare sono due articoli realizzati con tecnologie che non hanno niente di simile.

Quando si devono acquistare un paio di occhiali non sono sempre specificate tutte le caratteristiche, ma soprattutto si dà per scontato che si conoscano quelle basilari.

Gli occhiali 3D attivi e passivi sono attualmente quelli più diffusi sul mercato e i prezzi sono progressivamente calati. Ad ogni modo cominciamo proprio da questi, dicendo che gli occhiali attivi sono più costosi di quelli passivi. Il motivo è la tecnologia implementata, che è piuttosto complessa. Gli occhiali passivi sono semplici supporti con lenti diverse e al cinema vengono perfino regalati di cartone o di plastica.

È necessario subito specificare che questi occhiali molto economici sono usa e getta e non è bene indossarli per troppe ore consecutivamente. Le televisioni che necessitano di occhiali 3D attivi o passivi hanno prezzi diversi. Gli occhiali passivi sono economici ma le televisioni per usarli sono più costose. Quelli attivi costano di più ma le TV hanno prezzi inferiori rispetto alle altre.

Gli occhiali 3D passivi sono generalmente più luminosi rispetto a quelli attivi, però la nitidezza delle immagini è minore.

ATTIVI PASSIVI
Alta qualità dell’immagine Immagini meno nitide
Costosi Economici
TV più economica TV più costosa
Necessaria batteria No batteria
Posizione fissa Posizione mobile
Pesanti Leggeri
Sincronizzazione con TV No sincronizzazione

Tecnologia occhiali 3D passivi

L’unica cosa che accomuna occhiali 3D attivi o passivi è l’illusione ottica di vedere un’immagine tridimensionale. Questo avviene facendo percepire ad ogni occhio immagini differenti, con una tecnologia piuttosto che l’altra. Gli occhiali 3D passivi sono formati da una montatura con lenti diverse. Il prezzo è decisamente economico e non hanno bisogno di nessuna sincronizzazione per vedere subito la televisione, a differenza di quelli attivi.

Sono leggeri perché non hanno circuiti interni bisognosi di alimentazione per ricaricare la batteria. Si possono usare per diverse ore di seguito perché, se sono di qualità, affaticano meno gli occhi rispetto agli altri. Abbiamo detto che sono più luminosi, però bisogna mantenere una posizione fissa per percepire la visione stereoscopica in maniera ottimale.

Se il tempo di refresh dell’immagine di uno schermo per occhiali passivi è piuttosto lento, non è raro che il video sembri sfuocato o traballante.

Le televisioni per usare questo tipo di occhiali sono costose ed hanno una risoluzione più bassa. In 4K si possono distinguere 1080 linee, in 2K 540 linee. Detto in parole più semplici, lo schermo LCD deve essere dotato di una tecnologia nella quale tutte le righe di pixel hanno un filtro diverso.

Le lenti passive scompongono il fotogramma in righe orizzontali e verticali: quelle dispari vengono mostrate ad un occhio e quelle pari ad un altro. La frequenza di aggiornamento dei fotogrammi non influisce più di tanto sulla nitidezza.

Occhiali 3D attivi o passivi, occhiali 3D passivi

Occhiali 3D attivi o passivi: occhiali 3D passivi

Tecnologia occhiali 3D attivi

Tra occhiali 3D attivi o passivi vi sono parecchie differenze, prima tra tutte la tecnologia implementata. Gli occhiali 3D attivi, come dice il nome stesso, fanno vedere l’immagine alternativamente all’occhio destro o sinistro. Questo avviene mediante un otturatore che rende le lenti opache o trasparenti. Il cervello combina quest’illusione ottica in un’immagine unica che sembra a tre dimensioni.

Le immagini vengono mostrate ad un occhio per frazioni di secondi e non è possibile accorgersene consapevolmente, tuttavia l’organismo a lungo andare ne risente.

Infatti gli occhiali 3D attivi e passivi hanno un’altra grossa differenza: quelli attivi affaticano la vista molto più in fretta e la possibilità di avere nausea o mal di testa è più frequente che con gli occhiali passivi. Certamente la qualità dell’immagine alternando fotogrammi per ogni occhio diventa molto nitida, ma anche in questo caso il televisore gioca un ruolo fondamentale.

Se l’apparecchio su cui scorrono le immagini 3D non ha un’alta frequenza di aggiornamento, dopo un certo periodo si può vedere un fastidioso sfarfallio. Questo a lungo andare dà certamente fastidio alla vista e provoca nausea e mal di testa. Per far vedere alternativamente le immagini ad un occhio piuttosto che all’altro, gli occhiali attivi sono dotati di un circuito elettronico che necessita di un alimentatore.

Funzionano con delle batterie ricaricabili, perciò hanno un peso superiore rispetto agli occhiali passivi. Per funzionare vanno sincronizzati con la televisione che manda gli impulsi agli occhiali mediante raggi infrarossi. L’immagine è più nitida perché i fotogrammi vengono visti completamente da ogni occhio, mentre con gli occhiali passivi sono scomposti in linee orizzontali e verticali.

Occhiali 3D attivi o passivi, occhiali 3D attivi

Occhiali 3D attivi o passivi: occhiali 3D attivi


Al Rey

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma l’informatica è quello che preferisco perché lo conosco sin dalla nascita dei PC negli anni ’80. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e nuove tecnologie e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
Menu
miglioriocchiali3d.it